Annapaola Alessio

Fin da giovanissima ho vissuto varie esperienze formative e performative nel campo della danza contemporanea e dell’espressione corporea.

 

In questo ambito ho avuto modo di sperimentare la Danza Sensibile sotto la guida di Claude Coldy, ricercatore impegnato nel campo del movimento.  Ho conseguito inoltre il certificato di 1° livello di Danza-Terapia, presso la scuola  di Vincenzo Puxeddu di Milano . L’esperienza per me più significativa in questo campo avviene a Parigi, nel 1994, dove seguo i corsi di Body Mind Centering tenuti da Vera Orlock. Questa metodologia, che pratico tuttora, è stato il punto di partenza nel mio percorso di conoscenza e ancora oggi costituisce un fondamentale riferimento per la pratica e l’insegnamento di  una disciplina rigorosa come l’Iyengar Yoga.

 

In seguito, durante la prima di una serie di lunghe residenze in India avvenute nel corso degli anni ‘90, mi sono avvicinata per la prima volta allo yoga . A Varanasi ho frequentato i corsi della Bihar School Of Yoga. A Mysore invece ho approfondito l’Ashtanga Vinyasa Yoga. Nel 1999 ho conseguito il diploma di insegnante presso il  Sivananda Yoga Vedanta Centre di NeyarDam. Nello stesso periodo a Chiang Mai, allo yoga ho affiancato lo studio del massaggio tailandese,  presso il prestigioso ITM (International Training Massage School), riconosciuto in tutto il mondo, dove ho conseguito i primi 4 livelli.

 

Dal 1999 mi sono poi dedicata intensivamente ed esclusivamente allo yoga. A Rishikesh ho intrapreso lo studio dell’Iyengar Yoga, che è divenuto il mio metodo d’elezione, centrale nel mio percorso formativo e, in seguito, anche per la mia attività di insegnante. Lo studio e la pratica mi hanno condotto nel 2003 al diploma Introductory I e II e nel 2015 al Junior Internediate I, rilasciati dall’Associazione Iyengar Yoga Italia. Continuo a praticare tuttora sotto la guida di diversi insegnanti italiani e stranieri.

 

La meditazione, che ho avuto modo di sperimentare in India durante i corsi di Yoga secondo i dettami derivati dalla tradizione Hatha, ha soddisfatto solo in parte l’oggetto delle mie ricerche. Dal 2006 quindi, mi sono rivolta e dedicata allo studio della Vipassana, sia in India che in Italia. Da allora la pratica di questa antica forma di meditazione oltre a divenire naturale complemento e integrazione delle mie competenze, ha cominciato ad influenzare più profondamente il mio approccio allo Yoga.

‚Äč

Dal 1999 insegno Yoga. Ho lavorato presso vari istituti torinesi tra i quali Yoga Shanti Marga, Studio Iyengar, B.I.T, Teatro Stabile e dal 2010 presso Yoga Room, sede dell’associazione Banyan Tree, da me fondata. Nel 2019 l'associazione viene sciolta ma lo yoga continua a esistere nella sua pienezza e sperimentazione presso lo YogaRoom, spazio che ho fondato per la sua diffusione.

Dalla fine del 2018  ho intrapreso un percorso di formazione in Biodinamica cranio sacrale che mi aiuta ad ampliare la consapevolezza del micro e macro cosmo e della loro interdipendenza.